cod. 660

Semi di lino

(SIDEA)

Specia botanica: Linum usitatissimum L.
DESCRIZIONE: Il lino comune è una pianta della famiglia delle Linaceae.
Fin dall'antichità è stato ampiamente coltivato in Etiopia e in Egitto.
Il lino è coltivato sia per i suoi semi che per la sua fibra.
È una pianta erbacea annuale con fusto eretto, molto fragile, ramificato nella parte finale con foglie tenere, lanceolate.
I fiori sono grandi, di colore azzurro-cielo.
I frutti sono capsule contenenti semi di piccole dimensioni e di colore dal bruno scuro al giallo paglierino, a seconda delle varietà.

Richiedi la scheda tecnica


REGISTRATI PER ACQUISTARE

Formato: Pacco da 1 kg

Disponibilità: 25 pezzi


Provenienza

Europa - Canada - Argentina


Consigli di utilizzo

I semi di lino essiccati o freschi sono utilizzati in diverse ricette salate (soprattutto nell'alimentazione vegana); inoltre, spesso vengono utilizzati nelle ricette dolci, ad esempio nei mix fatti in casa di cereali e frutta secca per la prima colazione o nelle torte. La farina che se ne ricava, invece, sia fresca che da semi tostati o essiccati, si presta alla panificazione. In al-ternativa, i semi di lino possono essere usati direttamente per la copertura del pane. MODALITÁ DI STOCCAGGIO: il prodotto va conservato in luoghi freschi ed asciutti, lontano da fonti di luce e di calore. La nostra esperienza suggerisce temperature < 20°C e umidità relativa <60 %.
Si raccomanda dopo l'uso di richiudere accuratamente la confezione. SHELF LIFE: 36 mesi nel rispetto delle modalità di stoccaggio.